Rampelli: Fioramonti si occupi di scuola, lasci stare gli asini che volano

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera dei deputati, su Facebook scrive un post duro sulle ultime vicende del ministro dell’istruzione Fioramonti: dalle giustificazioni per lo sciopero sul clima alla presenza del Crocifisso nelle aule.

Sfugge la ragione per la quale un Ministro della Pubblica istruzione si preoccupi di bandire il crocifisso nelle aule, di giustificare le assenze degli studenti che partecipano alle manifestazioni a lui gradite mentre l’edilizia scolastica cade a pezzi, si chiudono le scuole per fare derattizzazioni che potevano essere programmate in estate, il flagello delle cattedre scoperte si ripropone come ogni anno, la droga infesta la vita dei nostri ragazzi anche negli istituti scolastici, la capacità formativa del nostro sistema è deprimente nonostante l’impegno di tanti eroici insegnanti, le scuole paritarie vengono lasciate morire invece di concorrere autorevolmente a una rete sussidiaria, gli stipendi devoluti a chi ha in mano il futuro dei nostri figli sono ridicoli.

Ministro Fioramonti, si occupi della scuola e lasci stare gli asini che volano” scrive Rampelli.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione