Rampelli (FDI-AN). Concorso truffa per i precari della scuola

 “Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è al fianco dei precari che stanno manifestando davanti alla Camera dei deputati. Siamo contro questo concorso perché, diversamente dagli indirizzi del Parlamento, non premia il merito e il servizio svolto negli anni dagli insegnanti, rischiando di mettere in mezzo alla strada centomila persone cui lo Stato italiano dovrebbe dire grazie per aver tenute aperte le scuole in questi anni.

 “Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale è al fianco dei precari che stanno manifestando davanti alla Camera dei deputati. Siamo contro questo concorso perché, diversamente dagli indirizzi del Parlamento, non premia il merito e il servizio svolto negli anni dagli insegnanti, rischiando di mettere in mezzo alla strada centomila persone cui lo Stato italiano dovrebbe dire grazie per aver tenute aperte le scuole in questi anni.
Le alternative a un concorso iniquo e la cui gestione sarà data a un ente poco trasparente ed efficiente ci sono: il piano assunzionale a esaurimento, unico strumento capace di tutelare il diritto al lavoro  e il diritto alla qualità della formazione per i nostri figli.
Il governo intervenga e annulli questo concorso perché chiaramente taroccato, come si evince dall'attribuzione dei punteggi nelle tabelle emerse dal ministero".

È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!