Rampelli (FDI): “Gli abilitati ci sono, Renzi li immetta subito in ruolo”

WhatsApp
Telegram

"Ci sarà un motivo se in Italia fioccano mobilitazioni contro la legge Renzi sulla scuola… O è un complotto internazionale? Le assunzioni hanno lasciato fuori docenti preparati e abilitati, scuole e studenti ne stanno risentendo. Gli abilitati ci sono, il governo sani questa falla e li immetta subito in ruolo. Renzi dice di aver eliminato il precariato (si veda la lettera di due giorni fa ai professori) ma ha dimenticato di inserire i precari, quelli ultra-utilizzati dallo Stato nelle scuole e motivo dell'infrazione Ue. Questi docenti hanno fatto corsi di abilitazione che già in passato sono stati equiparati ai concorsi. Lo afferma Fabio Rampelli, capogruppo di Fdi alla Camera.

"Ci sarà un motivo se in Italia fioccano mobilitazioni contro la legge Renzi sulla scuola… O è un complotto internazionale? Le assunzioni hanno lasciato fuori docenti preparati e abilitati, scuole e studenti ne stanno risentendo. Gli abilitati ci sono, il governo sani questa falla e li immetta subito in ruolo. Renzi dice di aver eliminato il precariato (si veda la lettera di due giorni fa ai professori) ma ha dimenticato di inserire i precari, quelli ultra-utilizzati dallo Stato nelle scuole e motivo dell'infrazione Ue. Questi docenti hanno fatto corsi di abilitazione che già in passato sono stati equiparati ai concorsi. Lo afferma Fabio Rampelli, capogruppo di Fdi alla Camera.

Chiediamo quindi l' inserimento in ruolo – prosegue – di professori abilitati preparati nelle materie che servono alle scuole senza spendere soldi in un inutile concorso. Il presidente del Consiglio aveva promesso il merito ma entrano in ruolo docenti con meno punteggi (tra cui la moglie di Renzi bocciata al concorso 2012 e "residuale" Gae ) e quelli con punteggio sono a casa, anche da mesi, senza indennità di disoccupazione e senza stipendio: una vergogna".

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro