Ramadan, Valditara: “No ad altre festività nel calendario scolastico”

WhatsApp
Telegram

Questa affermazione arriva in seguito alle polemiche sorte nei mesi scorsi riguardo alla chiusura della scuola di Pioltello per la fine del Ramadan. Valditara ha ribadito che le festività sono quelle stabilite dal calendario nazionale.

A partire da settembre, non ci saranno ulteriori festività nel calendario scolastico. L’annuncio è stato fatto dal ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, durante la XXIII edizione di Salute Direzione Nord, un evento organizzato dalla Fondazione Stelline e Inrete – Relazioni istituzionali e Comunicazione, presso il Belvedere 39 di Palazzo.

Dichiarazioni del Ministro Valditara

Il ministro ha dichiarato che “a livello nazionale non pensiamo affatto di inserire nuove festività“. Questa affermazione arriva in seguito alle polemiche sorte nei mesi scorsi riguardo alla chiusura della scuola di Pioltello per la fine del Ramadan. Valditara ha ribadito che le festività sono quelle stabilite dal calendario nazionale.

Autonomia e implicazioni per la scuola

Parlando dell’autonomia e delle sue implicazioni per il sistema scolastico, il ministro ha assicurato che esiste un tavolo di esperti che ne discuterà. Successivamente, si approfondiranno i 30 Livelli Essenziali delle Prestazioni (Lep) sulla scuola. Questo sarà un tema di lungo impegno per il ministero.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri