“Rallenta, stiamo giocando”, i cartelli realizzati dai bimbi della primaria per le strade del paese

WhatsApp
Telegram

A Riparbella, un piccolo centro collinare nella provincia di Pisa, a partire dall’8 giugno entrerà in vigore un codice della strada dedicato ai bambini.

Saranno installati nuovi cartelli stradali che inviteranno gli automobilisti a essere prudenti perché ci sono ancora bimbi che giocano per strada.

Questa iniziativa nasce dalla necessità manifestata dai bambini stessi, al fine di sensibilizzare gli automobilisti affinché rallentino e prestino maggiore attenzione quando attraversano il centro abitato. I cartelli, realizzati dagli alunni della scuola primaria Marconi, si affiancheranno alla segnaletica stradale tradizionale. L’obiettivo è promuovere l’educazione civica e riconquistare gli spazi pubblici per i giochi e la socializzazione.

Il progetto è stato avviato a seguito di una richiesta del consiglio comunale dei ragazzi della scuola Marconi e ha ricevuto un entusiastico sostegno da parte dell’amministrazione locale. Inoltre, è stato organizzato un programma di educazione stradale in collaborazione con la stazione dei Carabinieri del luogo, al fine di formare i ragazzi, futuri automobilisti, non solo sulla sicurezza stradale, ma anche sull’educazione civica.

I cartelli stradali presentano diverse illustrazioni di bambini che praticano varie attività ricreative. Saranno installati cinque cartelli, ai due ingressi del paese, davanti alla scuola e lungo la strada principale del centro. Riparbella, nonostante le sue dimensioni ridotte, si distingue per il forte senso di comunità, con i residenti che partecipano attivamente ad attività come la decorazione di panchine pubbliche e la cura dei giardini.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri