Rai e Miur insieme per progetto “crossmediale”

di
ipsef

red – Si tratta di un progetto per il mondo della scuola, dell’Università e della formazione con lo scopo di creare un circuito per l’approfondimento dei saperi.

red – Si tratta di un progetto per il mondo della scuola, dell’Università e della formazione con lo scopo di creare un circuito per l’approfondimento dei saperi.

Il progetto "corssmediale" prevede un canale televisivo tematico sul digitale terrestre e satellite, un nuovo sito Web con aggregatore orizzontale di contenuti irrinunciabili, e social network con lo scopo di raccogliere contenuti provenienti dagli utenti. Non saranno trascurati gli strumenti di interazione sincronica come le chat e lo sviluppo di App per garantire l’accesso anche attraverso smartphone, Tablet, connect Tv e l’integrazione con FaceBook.

La Rai – ha affermato il Ministro – dimostra la sua bidirezionalità, non è più solo uno schermo, ma internet e social network”. Si tratta di un progetto, ha aggiunto "che svilupperà gli stimoli per i giovani, per permettere l’espressione di idee e per dare cosi’ al paese la linea del futuro. Nel mondo – ha concluso – oggi ci sono 6 miliardi di sensori intelligenti tra pc e telefoni, nel 2025 saranno 250 miliardi. Dunque, avremo una quantità di dati indescrivibile e li dovremo sapere utilizzare”.

Versione stampabile
anief
soloformazione