Ragazzo hikikomori si lancia dal quinto piano, la madre gli aveva tolto il computer

Un ragazzo Hikikomori si è lanciato dal balcone di casa, facendo un volo di 5 piani.

Succede a Mirafiori, come riferisce il Corriere.it

Chi sono

Sono definiti Hikikomori, come in Giappone, i giovani che non vanno a scuola, non cercano lavoro e stanno chiusi nella loro camera.

Gli hikikomori in Italia dovrebbero ammontare a circa 100mila; hanno un’età tra i 15 e i 30 anni, con un’età media di 20 anni. Approfondisci

Cos’è successo a Mirafiori

Il ragazzo di Mirafiori (di 19 anni) si era rinchiuso nella sua cameretta da alcuni anni, tanto che nessuno dei vicini lo conosceva, pur conoscendone l’esistenza.

Le lite con la madre, proprio per il fatto che il ragazzo stava sempre chiuso in camera davanti al pc, erano frequenti.

Sabato scorso l’ultima lite, quando la mamma gli ha strappato la tastiera del computer dalle mani.

Il ragazzo, allora, si è lanciato dal balcone di casa e adesso si trova ricoverato in gravissime condizioni all’ospedale Cto. Intubato, ha politraumi multipli: faccia, cranio, vertebre. La prognosi è riservata.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!