Ragazzi senza voti in alcune materie per mancanza di supplenti. Chimienti:” Situazione illegittima, presentata interrogazione parlamentare”

Stampa

In una scuola di Torino, l'istituto di istruzione Superiore Boselli di Torino alla fine del primo periodo di scuola gli studenti non hanno voti in alcune materie a causa della mancanza di supplenti. 

In una scuola di Torino, l'istituto di istruzione Superiore Boselli di Torino alla fine del primo periodo di scuola gli studenti non hanno voti in alcune materie a causa della mancanza di supplenti. 

In alcune classi gli studenti non hanno ancora svolto neppure un’ora di lezione di Fisica, Matematica, Chimica, Spagnolo e Italiano per stranieri perché non sono stati nominati i docenti.

Secondo la Chimienti, parlamentare del M5S, "la situazione è illegittima, aggravata dal fatto che tra le classi coinvolte c’è anche una quinta superiore, con studenti che dovranno affrontare l’esame di maturità.

Abbiamo presentato un'interrogazione e chiediamo al Ministro Giannini che venga fatta chiarezza sulle responsabilità di queste gravi inadempienze.

Monitoreremo la situazione anche a livello territoriale con i nostri portavoce Chiara Appendino e Marco Marocco" conclude la Chimienti. 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur