I ragazzi delle quinte superiori pressati dalla preparazione per la maturità e quella per test d’accesso all’università

GB – Sono oltre 90mila gli studenti che dalla prossima settimana saranno impegnati nei test d’ingresso all’università. Si parte martedì 8 aprile con medicina ed odontoiatria, il 9 veterinaria, il 10 architettura.

Molti docenti delle quinte superiori si lamentano di aver dovuto bloccare le verifiche, di aver dovuto in parte rallentare sul programma, per permettere ai ragazzi la preparazione dei test.

GB – Sono oltre 90mila gli studenti che dalla prossima settimana saranno impegnati nei test d’ingresso all’università. Si parte martedì 8 aprile con medicina ed odontoiatria, il 9 veterinaria, il 10 architettura.

Molti docenti delle quinte superiori si lamentano di aver dovuto bloccare le verifiche, di aver dovuto in parte rallentare sul programma, per permettere ai ragazzi la preparazione dei test.

Questa "distrazione" è lesiva della preparazione e della concentrazione dei ragazzi nei confronti degli esami di maturità, dicono in molti che non vogliono rischiare di abbassare i voti degli studenti più bravi.

E’ la prima volta che le scuole si trovano costrette ad affrontare questo problema: la data è stata voluta dall’ex ministro Profumo,  bloccata lo scorso anno dall’ex ministro Carrozza, ma ora rispettata dal ministro Giannini.

Didattica a distanza, 9 corsi con iscrizione e fruizione contenuti gratuite