Raddoppiano in Italia gli alunni stranieri con disabilità: il 20% solo nel Veneto

WhatsApp
Telegram

Giulia Boffa – Un’indagine del ministero dell’Istruzione, in collaborazione con la Fondazione Ismu (l’Istituto per lo Studio della Multietnicità), ha pubblicato i dati sulla presenza di alunni stranieri riferita all’anno scolastico 2012/2013.

Giulia Boffa – Un’indagine del ministero dell’Istruzione, in collaborazione con la Fondazione Ismu (l’Istituto per lo Studio della Multietnicità), ha pubblicato i dati sulla presenza di alunni stranieri riferita all’anno scolastico 2012/2013.

In italia aumenta in misura doppia la presenza di alunni stranieri con disabilità certificata (visiva, uditiva e psico-fisica).

Sono il 3,1% tra gli alunni con cittadinanza non italiana e il 10,8% tra gli alunni con disabilità.

Gli alunni stranieri con disabilità, di tutti gli ordini scolastici, di scuole statali e non statali, sono 24.139, in grandissima maggioranza nella scuola statale (22.854).

Nella scuola primaria, si registra la presenza più alta: 10.459.

A livello regionale, se si considera il rapporto con gli alunni di cittadinanza non italiana, la Lombardia si colloca al primo posto con 7.142 alunni; seguono il Veneto, l’Emilia Romagna, il Lazio e  il Piemonte.

Veneto invece al primo posto (20,2%) per la percentuale di alunni stranieri con disabilità sul totale degli alunni con disabilità.

 

rapporto

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?