Raccolta fondi per i Leoni Sicani, acquisto carrozzina da hockey. Sostenuta da Fondazione Vodafone

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’A. S. D. Leoni Sicani – Onlus opera nell’ambito sociale e sportivo occupandosi principalmente di promuovere, organizzare e praticare attività per persone diversamente abili con particolare riferimento alla disciplina del Wheelchair Hockey (hockey su carrozzina elettrica).

La squadra ha sede a Santa Margherita di Belice (AG) ed è formata da ragazzi e ragazze affetti da gravi handicap motori che hanno scoperto grazie all’hockey in carrozzina l’emozione e il piacere di praticare uno sport.

L’Associazione ha lanciato nei giorni scorsi una campagna di raccolta fondi, sostenuta da Fondazione Vodafone, finalizzata all’acquisto di una carrozzina da gioco da destinare ai nuovi atleti che hanno iniziato a praticare da poco il wheelchair hockey. (clicca qui per vedere il video di presentazione della campagna https://www.youtube.com/watch?v=uaQaY7aoTYY)

Il progetto ha come obiettivo quello di raccogliere la cifra di 6.500 € entro il prossimo 9 marzo, in caso di traguardo raggiunto, l’intero importo sarà raddoppiato da Fondazione Vodafone.
Ad oggi l’Associazione ha raccolto più di 3000 € grazie al sostegno di aziende e liberi cittadini che hanno creduto subito nel progetto, contribuendo alla causa anche con piccole somme. Adesso siamo a metà del percorso, e i Leoni Sicani hanno bisogno dell’aiuto di tutti per arrivare, entro la data stabilita, alla cifra necessaria per acquistare la carrozzina.

Fin dalla loro costituzione, i Leoni Sicani si sono posti un obiettivo ben preciso: tirare fuori i ragazzi da casa che convivono con una disabilità, attraverso lo sport quale strumento di integrazione universale, fornendo loro tutto il necessario per scendere in campo ed essere protagonisti.

In un territorio come quello siciliano, povero di servizi, strutture accessibili, e basato su una mentalità ancora restìa ad accettare il “diverso” come fonte di ricchezza per la collettività, sono riusciti nell’impresa di formare una squadra che abbracciava le tre province di Agrigento, Trapani e Palermo.

Hanno scelto il “wheelchair hockey”, o forse è stato lui a scegliere loro, viste le patologie di cui sono affetti la maggior parte dei ragazzi (distrofia muscolare, sma, sclerosi multipla…). Può essere praticato da chiunque abbia un handicap motorio, compreso coloro che ogni giorno convivono con una malattia neuromuscolare e che si ritrovano una forza residua negli arti superiori e inferiori, tale da rendere necessario l’utilizzo della carrozzina elettronica che permette a tutti di giocare, anche a chi riesce a muovere soltanto il joystick della carrozzina stessa.

Il progetto può essere sostenuto attraverso due modalità di donazione:

cliccando sul link del progetto https://progetti.ognisportoltre.it/projects/395-ruggisci-con-noi, successivamente dovrai registrarti al portale e a quel punto scegliere l’importo da donare con carta di credito o prepagata;
effettuando un bonifico al seguente Iban IT48B0879683140000130100834, inserendo come causale “campagna crowdfunding Ruggisci con Noi!” e inviando copia della distinta all’indirizzo e-mail [email protected];

Unisciti al Team e contribuisci a rendere il ruggito di questi campioni sempre più forte.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione