Quota 96, si cercano risorse per 6mila pensionandi. Docenti inidonei, nulla di fatto

di redazione
ipsef

red – Un passo avanti per la risoluzione della questione Quota 96, raggiunto testo di legge unificato da parte della XI commissione. Incontro interlocutorio, invece, per la questione dei docenti idonei ad altri compiti

red – Un passo avanti per la risoluzione della questione Quota 96, raggiunto testo di legge unificato da parte della XI commissione. Incontro interlocutorio, invece, per la questione dei docenti idonei ad altri compiti

Risolta la diatriba tra MIUR e Inps sui numeri dei docenti coinvolti. Sono 6mila, un giusto equilibrio tra i 3.500 proposti dal Ministero e i 9mila proposti dal’Istituto per la previdenza.

La copertura finanziaria che si prospetta è, adesso, di 170 milioni circa. Tra le proposte in considerazione, una tassazione aggiuntiva sugli alcolici.

Scartata l’idea di un contributo di solidarietà da parte delle super pensioni e quella di tassare le transazioni finanziarie. La parola adesso passa alla Commissione bilancio.

Diversa la sorte, giorno 16, della questione riguardante i docenti inidonei. Presso la VII commissione cultura si è svolto un incontro interlocutorio cui ha partecipato il sottosegretario Rossi Doria.

Confermata la ricerca di 114,31 milioni per il 2013, 110,09 milioni per il 2014, 105,86 milioni per il 2015, 101,63 milioni per il 2016 e 97,41 milioni a decorrere dal 2017.

Informazione già di dominio pubblico e ribadita più volte in più occasioni, e, infatti, non sono mancate le polemiche da parte di chi, tra i parlamentari ha chiesto un impegno più deciso da parte del Governo.

La questione docenti inidonei diventa ancora più pressante, dal momento che la soluzione deve essere imboccata entro il 2014, poiché la mancata attuazione del trasferimento nei ruoli ATA è coperta dalla clausola di salvaguardia prevista nell’articolo 1, comma 621, lettera b), della legge n. 296 del 2006, nei fatti riducendo l’importo disponibile dei fondi di cui all’articolo 4, comma 82, della legge n. 183 del 2011 e di cui all’articolo 64, comma 9, del decreto-legge n. 112 del 2008.

Copertura che verrà a mancare a partire dal 1 gennaio 2014.

Vedi anche

Inidonei al MIUR: le risorse ci sono, a partire dai 75milioni di euro che nel decreto fare sono destinati alle Università

Quota 96. "Le risorse c’erano, ma sono state spostate su altro". Balletto di cifre tra MIUR e Inps, a breve soluzione, pesa la possibile caduta del Governo

Versione stampabile
anief anief voglioinsegnare