Quota 96: obiettivo approvazione pdl 249 entro l’a.s. 2013/14

WhatsApp
Telegram

GB – Manuela Ghizzoni torna a rivolgersi al gruppo di Quota 96, confermando l’impegno della politica a sbloccare la sempre più deprimente situazione dell’impossibilità a non avere il pensionamento con i requisiti pre-Fornero dei circa 4.000 docenti rimasti intrappolati per un errore normativo.

GB – Manuela Ghizzoni torna a rivolgersi al gruppo di Quota 96, confermando l’impegno della politica a sbloccare la sempre più deprimente situazione dell’impossibilità a non avere il pensionamento con i requisiti pre-Fornero dei circa 4.000 docenti rimasti intrappolati per un errore normativo.

La Ghizzoni afferma che la strada più veloce di far approvare il pdl 249, che sistemerebbe le cose, è farlo approvare all’interno di un altro decreto, seppur si rischia l’inammissibilità per estraneità di materia; ma la cosa potrebbe essere superata con la decisione unanime dei gruppi parlamentari, dietro la spinta del presidente di commissione.

I fondi, che sono l’ostacolo maggiore, potrebbero essere sempre reperiti all’interno del Fondo esodati, anche se permangono diverse resistenze.

Un’altra difficoltà che si può superare è la scadenza, stabilita alla fine di maggio per espletare le procedure di pensionamento: questo termine è stato fissato in seno al comitato ristretto che ha esaminato il nuovo testo base della pdl 249.

Il termine può essere modificato anche rapidamente da parte del Comitato ristretto, che può spostare la scadenza a fine giugno o luglio con una riunione programmabile già per la prossima settimana. L’obiettivo dei parlamentari è di far approvare la norma entro l’anno scolastico 2013/14.

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?