Quota 96, non tutto è perduto. Puglisi “siamo certi che Governo interverrà”

Di
WhatsApp
Telegram

redazione – Appena ricevuto in redazione il comunicato della Senatrice Puglisi, capogrupo PD al Senato. Si tratta del piano B.

redazione – Appena ricevuto in redazione il comunicato della Senatrice Puglisi, capogrupo PD al Senato. Si tratta del piano B.

"Siamo certi – afferma la Puglisi  che il governo interverrà, in tempi brevi, con un provvedimento specifico per sanare l’ingiustizia degli insegnanti ‘quota 96’".

Non è una novità ciò che afferma l’On Puglisi. Infatti, ne avevamo dato notizia l’11 luglio, in occasione delle anticipazioni del Ministro Giannini relativamente al Decreto per la scuola cui stavano lavorando i tecnici del Ministero.

Se, infatti, l’emendamento per il pensionamento dei Quota 96 fosse stato bocciato, sarebbe intervenuto il Governo con un Decreto ad hoc.

"Un capitolo – affermava la Giannini – che risolve un problema e apre un’opportunità per 4.000 giovani che possono essere assunti".

Conferme dalla Puglisi, che scrive: "l’esecutivo ha la volontà politica per farlo. In pochi mesi Palazzo Chigi ha affrontato altre questioni lasciate in eredità, come gli scatti di anzianità del personale docente e Ata, i concorsi dei dirigenti scolastici ed il rinnovo dei servizi di pulizia delle scuole. Come è successo in questi casi, anche per quota 96 ci attendiamo una rapida iniziativa del governo."

Certo, il Governo ha effettivamente dimostrato di avere la volontà, ma dovrà anche impegnarsi per superare gli scogli segnalati dalla Ragioneria dello Stato.

Quota 96. Appena votato l’emendamento che boccia il pensionamento ad Agosto

Tutte le reazioni politiche e sindacali

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario infanzia e primaria incontri Zoom di supporto al superamento della prova scritta. Affidati ad Eurosofia