Quota 96 2012. Madia pensione solo per mille, dobbiamo concentrare altrove le risorse. Priorità ai precari della scuola

Stampa

Quanti sono e quando andranno in pensione? Questa la domanda posta oggi al ministro Madia sui Quota 96. Ministro Madia ha affermato che per diverse ragioni non si sono verificate le condizioni per un intervento unico.

Quanti sono e quando andranno in pensione? Questa la domanda posta oggi al ministro Madia sui Quota 96. Ministro Madia ha affermato che per diverse ragioni non si sono verificate le condizioni per un intervento unico.

In aula sono state date anche le cifra. Sarebbero circa 4mila, "che sono dati aggiornati e confermati dal MIUR", ha affermato, da cui sottrarre, però, circa mille docenti tutelati dalla sesta salvaguardia che andranno in pensione entro il 2 marzo.

In totale sono circa 3mila gli insegnanti interessati. Ma, secondo il Ministro, non è questo il problema. Le priorità, ha affermato, sono per chi un lavoro non ce l'ha, "i giovani, chi è rimasto escluso dal mercato del lavoro anche in conseguenza della crisi".

Priorità ai provvedimenti per il lavoro, a partire dagli "sgravi contributivi per le nuove assunzioni con la legge di Stabilità e che già stanno dando risultati incoraggianti".

"Ci impegniamo anche – ha concluso la Madia – in un imminente provvedimento per far uscire dalla precarietà i giovani docenti".

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!