Quota 100, respinto il 17% delle domande presentate

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le domande di pensione ad oggi respinte sono circa il 17% delle 30.000 esaminate finora.

“La stragrande maggioranza delle domande è stata accolta” – ha detto Di Michele spiegando che le respinte erano di persone che non avevano i requisiti previsti per l’accesso alla pensione con Quota 100. Altre 23.000 che avrebbero decorrenza il primo aprile si stanno esaminando. “Spero il primo maggio di liquidare tutto”, ha detto ancora Di Michele parlando di un impegno straordinario dell’Istituto.

A queste domande vanno aggiunte quelle per l’Ape, per i Lavoratori precoci e per Opzione donna ma anche quelle della scuola per le quali ci sono termini diversi.

Per la scuola sono arrivate circa 50.000 domande.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione