Quota 100: nel DEF coperture finanziarie in attesa del DDL

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La nuova bozza di legge di bilancio, datata 29 ottobre, contiene anche la riforma delle pensioni con quota 100.

Sarebbero però indicate solo le coperture finanziarie, perché per i dettagli e le modalità bisognerà invece attendere un decreto ad hoc di cui ancora non si conoscono le tempistiche.

Il decreto è ritenuto indispensabile perché sarebbero troppi i docenti e gli ATA che verrebbero coinvolti nel pensionamento anticipato di quota 100.

Per scoraggiare l’uscita dei circa 80.000 docenti e ATA si parla di penalizzazioni, tra cui quella del ritardato pagamento del TFR fino a 5 anni, in pratica al compimento dei 67 anni.

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione