Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Quota 100 insegnanti e calcolo importo: quanto si perde rispetto alla pensione di vecchiaia

Pensione Quota 100

Quanto prende di pensione un docente che aderisce alla quota 100? Come si calcolano importo assegno e penalizzazione? Quali regole per il TFS?

“Salve….sono un insegnante di scuola media , il prossimo anno compito 62 anni e 39,6 di servizio.

Andando in pensione con quota 100, quanto sarà il mio assegno pensionistico , considerando che al momento ho uno stipendio di circa 2000.00 euro mensili.
A quanto ammonta la mia buonuscita???
Grazie”

Le richieste di uscita quota 100 sono state inferiori al previsto nel comparto scuola. Il numero di domande si è fermato infatti intorno alle 27 mila (a fronte delle aspettative di circa 60-70 mila). A frenare molti dei potenziali interessati è la penalizzazione dell’assegno mensile. Difficile però prevedere con esattezza quanto prenderà di pensione un insegnante con quota 100. Anche perché l’Inps ha reso noti gli importi medi nazionali ma non quelli specifici del comparto scolastico. Stando alle medie nazionali si può presumere una pensione per i docenti di 1.600-1.700 euro netti. Si scende a 1.300 per il personale Ata mentre per i dirigenti scolastici gli importi sono ovviamente più alti anche se difficilmente si superano i 2.500 euro

Docente scuola media: simulazione assegno pensione quota 100

Cerchiamo di rispondere al quesito del lettore simulando il calcolo della pensione quota 100 di un docente di scuola media (62 anni di età e 38 anni di contributi, classe stipendiale 28) che attualmente ha uno stipendio di circa 2 mila euro netti al mese. Applicando un tasso di sostituzione 83,1% si ottiene una pensione futura di 1.610‐1.630 euro. Aspettando 5 anni per raggiungere i requisiti della pensione di vecchiaia, sarebbe scattato il passaggio alla classe 35 (tasso di sostituzione 97,1‐99,6% e importo pensione quota 100 di 1.960‐2.010 euro a fronte di uno stipendio di 2.018 euro netti al mese).

Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia