Quota 100, in Abruzzo il 25% del personale scolastico è un potenziale pensionando

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo ha comunicato ai sindacati che sono 4857 i dipendenti della scuola in Abruzzo che potrebbero andare in pensione a settembre per effetto dell’introduzione della quota 100, a fronte di 433 domande di pensione di docenti ed Ata presentate nei termini previsti (dicembre 2018).

Lo scrive www.chietitoday.it

Quota 100, dunque, interesserebbe mediamente il 25% del personale di ogni singola scuola“

L’USR ha effettuato un monitoraggio nelle scuole sugli elenchi del personale nato tra il 1952 ed il 1957 confermando “l’enorme rischio per la scuola abruzzese”.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione