Quattro studenti su dieci scelgono l’istruzione e la formazione professionale

WhatsApp
Telegram

L’Istruzione e Formazione professionale (IeFP) per 4 studenti su 10 diventa è la prima scelta per la prosecuzione degli studi con il 44,4% di iscritti 14enni al primo anno.

E’ uno strumento adeguato contro la dispersione con il 55,6% degli iscritti provenienti da percorsi scolastici meno regolari. È quanto emerge dal Monitoraggio, giunto alla 15° edizione, realizzato da Inapp per conto del Ministero del Lavoro, che verrà presentato integralmente giovedì 30 novembre a Verona, nell’ambito della manifestazione Job & Orienta assieme al XVII Rapporto sull’Apprendistato.

La partecipazione al Sistema IeFP è in lieve diminuzione (-7mila unità) rispetto alle precedenti annualità. Nell’anno formativo 2015-16 si contano 322.322 iscritti, 308.328 (-2,6% rispetto al 2014-15) ai percorsi triennali, 13.994 ai percorsi di IV anno.

I Centri accreditati accolgono il 44,8% degli studenti, gli Istituti professionali di Stato registrano il 49,1% nei percorsi in sussidiarietà integrativa, mentre nella sussidiarietà complementare gli iscritti rappresentano il 6,1% del totale. Per quanto riguarda il genere, dal monitoraggio emerge che la IeFP è gradita prevalentemente dai maschi che rappresentano il 61,5% degli iscritti contro il 38,5% delle femmine.

Sono 18.979 le persone con disabilità, il 7% del totale, gli studenti di origine straniera sono 42.595 unità (41.353 nel triennio e 1.242 al IV anno), pari al 13,3% del totale.

Le risorse finanziarie impegnate per l’IeFP nel 2015 sono state di poco inferiori a 700 milioni di euro, mentre le somme effettivamente erogate hanno superato 654 milioni, con una crescita rispettivamente del 35,5% e del 34,5% rispetto all’anno precedente.

fonte

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur