Quarantena scuola, si va verso riduzione da 10 a 5 giorni. Alla primaria Dad con 3 positivi. Lunedì Cdm

WhatsApp
Telegram

Si va verso una semplificazione delle regole sulle quarantene a scuola. Lunedì il Consiglio dei ministri si riunirà per vararle. In sintesi la quarantena per le scuole si dovrebbe ridurre da 10 a 5 giorni, mentre alla primaria la didattica a distanza scatterà con tre positivi anziché due come previsto attualmente.

Le regole attuali

Scuola infanzia

Se nella classe o nella sezione c’è un caso positivo, le attività sono sospese e i bambini sono in quarantena per 10 giorni.

Scuola primaria

Nella scuola primaria, se c’è un caso positivo in classe, parte la sorveglianza: test antigenico rapido o molecolare quando si scopre il caso di positività, poi un altro dopo 5 giorni dall’ultimo contatto. Se i casi positivi sono due o più, la classe va in quarantena e per 10 giorni le lezioni si svolgono in Dad.

Scuole secondarie I II grado

Passiamo alla scuola secondaria di I e II grado (medie e superiori). Con un positivo in classe, si attiva l’auto-sorveglianza: lezioni in presenza, ma gli alunni devono indossare le mascherine Ffp2. Con 2 positivi, le cose cambiano tra vaccinati e non: i non vaccinati, quelli che non hanno la terza dose, quelli che hanno completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni e quelli che sono guariti dal Covid da più di 120 giorni, seguono lezioni in Dad; tutti gli altri in presenza con Ffp2. Con 3 positivi, la classe è in quarantena per 10 giorni e in Dad.

Nuove regole quarantena, basterà il green pass per il rientro in classe

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato