Quando prenderemo gli arretrati degli stipendi? Lettera di una precaria

WhatsApp
Telegram
ex

Inviato da Elisabetta Mori – Caro Governo, cara Ministra Azzolina,
sono una dei tanti precari che da anni lavora nella e per la scuola. Ogni volta che avete bisogno di noi ci chiamate e noi rispondiamo.

La domanda è: quando saremo pagati? Arriverà un momento in cui ci tratterete con dignità? Oppure i supplenti resteranno sempre persone da “usare” al momento del bisogno e pagarli quando vi pare?

Io attendo il mio stipendio di maggio, altri attendono aprile e marzo.
Ci state riempiendo le orecchie con frasi del tipo “stiamo investendo per la scuola, stiamo dando soldi alle scuola”… ma i nostri soldi? I nostri stipendi?
Dunque, state investendo sulla scuola… oppure la state investendo fino a schiacciarla?
Prima delle sedie con le rotelle, non sarebbe giusto investire sugli stipendi di chi vi ha aiutato anche nel periodo DAD? Abbiamo lavorato con e come i colleghi con i contratti a tempo indeterminato.

Ringraziamo per tutti i ringraziamenti che ci rivolgete, ma le parole non ci bastano più.
Trattateci con dignità e permettete i concorsi straordinari non solo a chi ha gli ultimi 2/3 anni di servizio, ma anche a chi ha maturato un certo punteggio, con sacrificio, in tanti anni si lavoro.

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria, EUROSOFIA: Il 3 febbraio non perderti il webinar gratuito a cura della Prof.ssa Maria Grazia Corrao