Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Quando in pensione con 58 e 65 anni di età: le vie percorribili

Stampa
Pensione Quota 100 e Naspi

Quali sono le possibilità di pensionamento in base ai contributi versati con 65 e 58 anni di età? Vediamolo in base alle domande dei nostri lettori.

  1. Buonasera, sono una donna di 65 anni a novembre con 32 anni di contributi. Potrei sapere quando andrò in pensione ? Il mio stipendio attuale è di euro 1.300 E lavoro in ospedale. Quanto verrò a prendere al mese? Grazie
  2. Salve io ho 47 anni di età e 28 di contributi;potrò andare in pensione a 58 anni con 38 di contributi utilizzando opzione donna ? Avendo iniziato a lavorare a 19 anni e 8 mesi ed essendo insegnante di scuola dell’infanzia oggi considerato lavoro usurante,ho altre possibilità?  Grazie
  3. buongiorno ho 65 anni con 30 di contributi 
    Quando potrò andare in pensione grazie

Quando in pensione?

Valutiamo contribuzione ed età dei nostri lettori per capire qual è la data di pensionamento più vicina.

1) Con i suoi requisiti potrebbe accedere fin da subito all’Ape sociale se è disoccupata, invalida o caregiver. In alternativa, sempre fin da subito potrebbe accedere al pensionamento con l’Ape volontario che, però, non è una vera e propria pensione anticipata quando un anticipo pensionistico permesso da un prestito erogato dalle banche (che dovrà poi restituire maggiorato degli interessi). Se non rientra nell’ape sociale e non vuole accedere all’ape volontario per i costi elevati, la possibilità di pensionamento è al compimento dei 67 con la pensione di vecchiaia.

2) Purtroppo non si sa neppure se l’opzione donna sarà prorogato nel 2020, impossibile far previsioni su questa misura a 10 anni di distanza. La possibilità di pensionamento più vicina per lei, essendo insegnante di scuola infanzia (che rientra nelle mansioni gravose, non usuranti) e non potendo rientrare nella quota 41 (non possiede i 12 mesi di contributi versati prima del compimento dei 19 anni) è quella di accedere al pensionamento non appena matura i 41 anni e 10 mesi di contribuzione con la pensione anticipata.

3) Con i suoi requisiti non ci sono possibilità di pensionamento anticipato. L’unica alternativa di quiescenza nel suo caso rimane la pensione di vecchiaia fra 2 anni, al compimento dei 67 anni di età.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Preparazione concorsi, TFA e punteggio in graduatoria con CFIScuola!