Quali sono le dieci abilità che caratterizzano un insegnante moderno?

Di
WhatsApp
Telegram

di Erasmo Modica – Sei un insegnante che possiede le abilità per un insegnamento moderno? Oggi sono diverse le offerte che arrivano dal web 2.0, direttamente spendibili nella didattica e che hanno portato rapidi cambiamenti nel modo di sviluppare le proprie attività.

di Erasmo Modica – Sei un insegnante che possiede le abilità per un insegnamento moderno? Oggi sono diverse le offerte che arrivano dal web 2.0, direttamente spendibili nella didattica e che hanno portato rapidi cambiamenti nel modo di sviluppare le proprie attività.

La rapida evoluzione della tecnologia comporta anche una certa volontà di stare al passo coi tempi, aggiornandosi costantemente per poter utilizzare al meglio questi strumenti che spesso vengono scambiati come mezzi di intrattenimento.

Tale adeguamento richiede anche il possesso di abilità diverse da parte dei docenti, che devono appunto essere in grado di integrare le tecnologie nella loro didattica, con precisi fini utili per il miglioramento del processo di insegnamento/apprendimento.

Le prime sei abilità di seguito descritte non sono una novità, ma vengono rafforzate perché un insegnante sia "moderno"; le ultime quattro sono diretta implicazione della diffusione delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

1 – Impegno

Di fondamwentale importanza è l’impegno dei docenti nel loro lavoro, al fine di formare al meglio gli studenti. Spesso i docenti dimenticano di avere grossissime responsabilità nei confronti di tutte le generazioni di studenti che incontrano nel loro percorso, quindi l’impegno nella progettazione delle attività didattiche deve essere molto preciso e puntuale.

2 – Preparazione

Oggi presupposto fondamentale per l’insegnamento è l’aver affrontato un percorso di studi lungo e che passi dall’università, mentre prima si poteva accedere al ruolo anche con il diploma della scuola secondaria di secondo grado. La preparazione di un docente è basilare per poter garantire ai discenti un livello di istruzione migliore, perché permette di essere più efficaci.

3 . Organizzazione

Una buona organizzazione e la  pianificazione delle attività didattiche in anticipo, sono elementi chiave chiave per il successo formativo. Non si può pensare di improvvisare una lezione! È molto importante che un insegnante la organizzi prima di entrare in classe, in modo da avere chiaro ciò che intende fare e da occupare tutto il tempo a sua disposizione. Gli studenti notano subito una lezione improvvisata, che in genere origina malcontenti, incompletezza, confusione e necessità di ritornare sullo stesso argomento.

4 – Tolleranza

In una società sempre più diversificata e multiculturale, è necessario che gli insegnanti siano in grado di gestire i propri pregiudizi, trattando i propri studenti allo stesso modo. Questo elemento è fondamentale nel percorso di insegnamento di un docente, che deve essere aperto al dibattito e non imporre il proprio pensiero.

5 – Abilità di story-telling

In certe realtà scolastiche, uno dei modi migliori per insegnare è quello di trasferire le idee attraverso le storie. Le tecniche di story-telling sono sempre state molto efficaci, ma la capacità di un insegnante di utilizzarle non è sempre sviluppata. Sarebbe bene progettare in questo modo alcune attività, perché contribuiscono all’aumento progressivo della partecipazione attiva e della collaborazione tra studenti.

6 – Apertura alle domande

Porre quesiti agli studenti è un ottimo moto per tenere viva la lezione e comprendere anche i differenti punti di vista degli studenti. I docenti devono essere  aperti a rispondere soprattutto alle domande che pongono gli studenti.

Gli insegnanti "moderni" devono veramente essere inclini ad ascoltare i loro studenti, non limitandosi a risposte confuse e superficiali. Sicuramente è più onesto ammettere di non avere una risposta e proporre di darne una dopo essersi debitamente documentati.

7 – Innovativo

L’insegnante moderno deve essere disposto a innovare e provare strategie didattiche nuove, integrare strumenti tecnologici nella didattica che rientrino in un percorso pensato e non grossolanamente improvvisato.

8 – Entusiasmo nell’insegnamento

L’insegnante moderno deve essere non solo innovativo, ma anche porsi con entusiasmo nei confronti di ciò che è moderno e che può arricchire la didattica, migliorando il processo di apprendimento. Non è obbligatoriamente necessario lo strumento tecnologico di ultima generazione, deve essere in grado di determinare le utili strumentazioni da adeguare nei contesti in cui opera.

9 – Sociale

Il docente moderno può portare la sua apertura alle domande a un livello superiore, rendendosi social. Porre le domande in comunità virtuali può essere un utile modo per comprendere i diversi punti di vista, abbattendo, in certi casi, l’ostacolo della timidezza dei discenti.

Si consiglia di utilizzare social network specificamente progettati per la didattica come EDMODO e SOCIAL CLASSROOM, ma possono anche essere creati appositi gruppi chiusi su Facebook o Twitter.

10 – Essere curiosi

Gli insegnanti di oggi devono essere sempre curiosi di scorpire cose nuove, di apprendere anche dagli studenti, i quali spesso sono molto più avanti in tema di tecnologia. Coinvolgere i propri alunni è la maniera migliore per farli sentire parte integrante del sistema, stimolandoli a cercare sempre soluzioni alternative migliori da proporre anche ai propri insegnanti.

Commenta su FaceBook

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur