Quali nuovi insegnanti servono alla scuola? Il piano di immissioni in ruolo

Stampa

Maria Coscia illustra la sintesi del lavoro svolto dal gruppo 'Gli insegnanti che servono alla scuola' durante il seminario del Partito democratico "La buona Scuola". Il seminario conclude la fase di ascolto delle ultime settimane

Maria Coscia illustra la sintesi del lavoro svolto dal gruppo 'Gli insegnanti che servono alla scuola' durante il seminario del Partito democratico "La buona Scuola". Il seminario conclude la fase di ascolto delle ultime settimane

La preoccupazione bene: il piano assunzionale, ma bisogna coniugare i bisogni della scuola rispetto al bisogno di chiudere la stagione del precariato.

Le criticità sono state amplificate da recenti sentenze. La preoccupazione è quella di affrontare il fatto che nella GaE ci sono docenti che non hanno mai insegnato, mentre nelle Graduatorie di istituto ci sono insegnanti che insegnano.

Si rischia di avere docenti che in certa misura vanno riconvertiti, la formazione in servizio deve essere pratica fondamentale, come chiave di volta per fare in modo che le buone pratiche della scuola possano costruire azioni di sistema. 

Puntare sull'organico funzionale, che ha un intreccio con le classi di concorso. Le attuali rigidità non aiutano

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione