Graduatoria interna di istituto, punteggio servizio svolto sul sostegno: come si valuta

di Giovanna Onnis

item-thumbnail

Il punteggio per il servizio svolto sul sostegno si valuta diversamente in base alla titolarità del docente o al tipo di movimento richiesto. Vediamo le differenze

Una lettrice ci scrive:

Ai fini della graduatoria interna d’istituto, gli anni del sostegno in una scuola primaria, valgono sempre 6 punti anche se io oggi sono titolare su posto comune (primaria) o sono da considerarsi in altro ruolo? Per essere più chiari: io sono stata titolare per 5 anni su posto di sostegno primaria; da quest’anno sono su posto comune primaria.  Nella graduatoria interna, quanto valgono i 5 anni sul sostegno?”

 Il servizio prestato sul sostegno può essere raddoppiato e, quindi, valutato con doppio punteggio, sia nella graduatoria interna di istituto che nella mobilità, in presenza di precise condizioni.

Questa possibilità è valida sia per il servizio in ruolo che per il servizio pre-ruolo purché svolto con il possesso del titolo di specializzazione

Quando si raddoppia il punteggio

Nella graduatoria interna di istituto il punteggio può essere raddoppiato soltanto per i docenti titolari sul sostegno

Nella mobilità il punteggio si raddoppia solo se si partecipa ai movimenti per posti di sostegno, sia per i docenti titolari su questa tipologia di posto che per i docenti titolari su posto comune/materia che chiedono trasferimento sul sostegno

Quando non si raddoppia il punteggio

Nella graduatoria interna di istituto il punteggio per gli anni di servizio svolti sul sostegno non può essere raddoppiato dai docenti che risultano titolari su materia/posto comune. In questi cvasi il servizio, anche se svolto sul sostegno, sarà valutato normalmente senza raddoppio

Nella mobilità non si può raddoppiare il punteggio per il servizio svolto sul sostegno se si partecipa ai movimenti per materia/posto comune. Questo è valido anche per i docenti con titolarità sul sostegno

Conclusioni

La nostra lettrice, trasferita da sostegno a posto comune, con 5 anni di servizio in ruolo sul sostegno sempre nella scuola Primaria, dove è titolare, potrà valutare questi 5 anni con 6 punti ogni anno  (non  12 in quanto non ha diritto al doppio punteggio) e le spettano, quindi, 6×5= 30 punti.

A questo punteggio, relativamente al servizio in ruolo,  aggiungerà il punteggio per gli anni di servizio svolti successivamente al trasferimento su posto comune, valutandoli sempre 6 punti per ogni anno

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
ads ads