Punteggio continuità per docente soprannumerario: non si perde se si presenta ogni anno (per un ottennio) domanda condizionata

Stampa

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Punteggio continuità per docente soprannumerario: non si perde se si presenta ogni anno (per un ottennio) domanda condizionata

Gianfranco – Sono un docente di scuola superiore dichiarato perdente posto e trasferito nell’ ambito della stessa istituzione scolastica dal corso AFM a quello TUR.  Non ho fatto domanda di trasferimento su AFM perché non vi sono ore anzi vi è stata ulteriore contrazione. Ai fini della graduatoria interna del corso TUR dove sono titolare va riconosciuto il punteggio di continuità nella scuola visto che il trasferimento è avvenuto perché dichiarato perdente posto? Cordiali saluti

Graduatoria interna di istituto e punteggio continuità nell’anno di prova. Chiarimenti

Paolo – Sono un docente tecnico pratico ( ITP ) ed insegno in una scuola secondaria di secondo grado. Ho necessità di informazioni sul punteggio di continuità legato all’anno di prova per le graduatorie interne d’istituto.  Leggo spesso nel blog di O.S. per la scuola secondaria di II grado che: “Graduatoria interna e punteggio continuità: non si valuta l’anno di prova anche se svolto nel Comune di attuale titolarità“. Non riesco a trovare, nel C.C.N.I. dell’8 aprile 2016, dove sia indicata tale dizione (anno di prova non valutabile). Leggo solamente nella nota 5 dell’allegato D : “Non va valutato l’anno scolastico in corso al momento della presentazione della domanda“; ed anche “con esclusione sia del periodo di servizio pre-ruolo sia del periodo coperto da decorrenza giuridica retroattiva della nomina“. Io sono stato immesso in ruolo con concorso per soli titoli nell’anno scolastico 1989/1990, concorso relativo a posti di insegnante tecnico pratico (ITP) -tabella “C”. Quindi l’a.s. 1989/90 (anno di prova) non viene valutato per la continuità, ma dove è scritto? Grazie. Cordiali saluti. Vi ringrazio tanto.

Graduatoria interna: il trasferimento da sostegno a posto comune fa perdere la continuità e il doppio punteggio per il servizio svolto sul sostegno

Scuola – Nella graduatoria interna un docente ha prestato servizio in qualità di docente su posto di sostegno per 5 anni. Dall’a.s. 2014/2015 ha avuto il trasferimento su posto comune. La continuità è interrotta ma il punteggio per gli anni sul sostegno è sempre doppio? La ringrazio anticipatamente

Graduatoria interna e punteggio di continuità nella scuola e nel comune di titolarità: i due punteggi non sono cumulabili per lo stesso anno scolastico

Rita – Sono docente di francese presso una scuola secondaria di secondo grado. Ho un problema per quanto riguarda i criteri di calcolo del punteggio di continuità relativo al punto C0)- Anzianità di servizio della scheda di individuazione dei docenti soprannumerari (Graduatoria Interna d’Istituto). Avendo prestato 10 anni (escluso quest’anno) di servizio di ruolo nel comune di attuale titolarità, di cui 8 anni come docente di sostegno sulla AD02 – Cl.Conc.A246 e 2 anni come docente di Francese Cl.Conc: A246, credo di aver diritto a 1 x 10 punti

 

Chiedilo a Lalla

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur