Pugno del prof allo studente, Sgarbi e Salvini: “Complimenti alla madre, ha riconosciuto l’errore del figlio”

WhatsApp
Telegram

L’episodio accaduto in una scuola toscana ha avuto una vasta eco dal punto di vista nazionale. Sull’argomento sono intervenuti anche gli esponenti del governo.

Il vicepremier Matteo Salvini, in post su Facebook, spiega: “La violenza non è mai la soluzione e va sempre condannata, ma un applauso a questa mamma che non si è limitata all’apparenza e ha riconosciuto l’errore del figlio, educandolo (non così scontato al giorno d’oggi)”.

Alle parole di Salvini si sommano anche quelle del sottosegretario alla Cultura, Vittorio Sgarbi: “È una cattiva notizia che racconta una disciplina che poteva andare bene quando io ero ragazzo. All’epoca esisteva la concezione del rapporto repressivo tra professore e studente, ma oggi non è più così. Ciò che oggi appare naturale, ieri era perfettamente normale”.

Continuano le indagini

Così come segnala Il Tirreno, anche se non è ufficiale, il docente dovrebbe essere sospeso. Nessun commento neppure dal ministero dell’istruzione, che comunque nei prossimi giorni dovrebbe prendere posizione su quanto accaduto. Intanto la polizia indaga per abuso dei mezzi di correzione e disciplina.

Leggi anche

“Non ho picchiato nessuno, sono sereno”, parla il docente che ha colpito uno studente. La mamma: “Mio figlio ha sbagliato”

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove