Puglisi: il piano assunzioni non può cambiare, poteri dirigenti servono per combattere dispersione

WhatsApp
Telegram

In una intervista rilasciata al quotidiano "QN" pubblicata questa mattina a pagina 6, la responsabile scuola del PD affronta i temi caldi della riforma.

In una intervista rilasciata al quotidiano "QN" pubblicata questa mattina a pagina 6, la responsabile scuola del PD affronta i temi caldi della riforma.

Modifiche piano assunzioni

Secondo la Puglisi, non è possibile modificare il piano asunzionale, perché le risorse "stanno scritte nella legge di stabilità che non possiamo cambiare". Inoltre, afferma, bisogna dare "priorità ai vincitori del concorso 2012 e alle graduatorie ad esaurimento".

Anief risponde al PD: ripristinare il piano di assunzioni previsto dalla legge di stabilità

Poteri dirigenti

Per quanto riguarda i poteri dei dirigenti, afferma che si sta lavorando per migliorare la norma, ma che la necessità di rendicontazione è necessaria per migliorare "i livelli di apprendimento e combattere la dispersione".

Tra le modifiche contemplate, già ampiamente anticipate dalla nostra redazione, quella degli incarichi a tempo dei dirigenti.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur