Puglisi (PD): domani provvedimento scuola in Consiglio dei Ministri, molte le novità positive

WhatsApp
Telegram

"Domani il consiglio dei ministri tradurrà in norme ciò che abbiamo ascoltato in mesi di confronto aperto sulla buona scuola. Saranno provvedimenti in grado di rilanciare l'autonomia scolastica perché tutta la comunità educante possa concentrare i propri sforzi in un'unica missione: dimezzare la dispersione scolastica, migliorare le conoscenze, le abilità e le competenze delle studentesse e degli studenti". Lo dice la senatrice Francesca Puglisi, responsabile Scuola della segreteria nazionale Pd.

"Domani il consiglio dei ministri tradurrà in norme ciò che abbiamo ascoltato in mesi di confronto aperto sulla buona scuola. Saranno provvedimenti in grado di rilanciare l'autonomia scolastica perché tutta la comunità educante possa concentrare i propri sforzi in un'unica missione: dimezzare la dispersione scolastica, migliorare le conoscenze, le abilità e le competenze delle studentesse e degli studenti". Lo dice la senatrice Francesca Puglisi, responsabile Scuola della segreteria nazionale Pd.

"La scuola – prosegue Puglisi – deve diventare il luogo dove tutti, non uno di meno, con l'impegno possono trovare la strada per la propria vita.

Con il piano straordinario di assunzioni finalmente avremo una scuola a Zero precarietà e dove sarà possibile valorizzare la professionalità dei docenti.

Penso che sia una novità positiva la possibile detrazione di parte della retta di chi frequenta una scuola paritaria.

Non dimentichiamo che oggi lo Stato copre soltanto il 60% dell'offerta di scuola dell'infanzia, il resto lo fanno i comuni e le scuole paritarie. La cosa importante è che a questa opportunità venga associata una rigorosa valutazione per tutti", conclude la senatrice Puglisi.

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro