Puglisi, “assenza concorsi bruciati 150mila posti, docenti GI lavoreranno”. Potere presidi “tutto è migliorabile, no muri”.

di redazione
ipsef

Durante l'incontro tra sindacati e politici, è intervenuta la Senatrice Puglisi, responsabile scuola del PD. Il video della GildaTv.

Durante l'incontro tra sindacati e politici, è intervenuta la Senatrice Puglisi, responsabile scuola del PD. Il video della GildaTv.

La Senatrice Puglisi ha tranquillizzato, innanzitutto, i docenti precari "l'organico funzionale pieno ci sarà, ci saranno 50mila insegnanti in più che assegneremo alle scuole del nostro paese" e darà slancio per rinnovare la didattica e prendersi cura del successo fomativo degli studenti.

Sul precariato ha ribadito la volontà di svuotare le GaE, "resteranno soltano 23mila insegnanti dell'infanzia che saranno utilizzati per la riforma 0-6".

I docenti delle GI, ha continuato "lavoreranno, continueranno a fare supplenze sui posti vancanti e potranno partecipare al prossimo concorso", cercando di valorizzare il servizio svolto.

L'argomento del Concorso è stato affrontato anche in senso più ampio, sottolineando cme l'assenza di bandi per circa 7 anni, ha "bruciato 150mila insegnanti stabili nelle scuole".

Sul merito, la Senatrice plaude alla scelta del Governo di lasciare gli scatti e aggiungere 200mln di euro per premiare il merito, anche se si dovrà ancora decidere come assegnarli.

Sulla possibilità da parte dei dirigenti di scegliere i docenti, la Senatrice, davanti ad una sala che mostrava disappunto, ha rimandato tutto alla discussione parlamentare, "tutto è migliorabile e tutto è perfettibile, ma non alziamo muri."

L'intervento completo, con altri particolari, nel video

 

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione