Pubblico Impiego, Dadone: “270 milioni saranno destinati a chi guadagna di meno”

Stampa

“Ho chiarito la difficoltà, visto l’anno particolare che abbiamo di fronte, di riuscire a reperire un incremento, quantomeno quello richiesto dai sindacati, rispetto allo stanziamento dei 400 milioni”.

Così il ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone a “Radio anch’io” su Radio 1 Rai.

“Quello che possiamo fare noi, allo stato attuale, – ha spiegato – per andare incontro a chi guadagna di meno è dire all’interno dei 400 milioni stanziati, che si aggiungono ai 3 miliardi e 200 milioni della manovra precedente, è che i 270 milioni dell’indice perequativo vengono destinati a chi guadagna di meno. Quindi diamo un po’ di più a chi guadagna di meno all’interno di quelle risorse”.

Sciopero 9 dicembre pubblico impiego: a Roma presidio di fronte il ministero della Pa

Stampa

Concorso STEM Orale e TFA Sostegno? Preparati con CFIScuola