Pubblicato in GU il decreto per la Programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020

di redazione
ipsef

item-thumbnail

E’ stato pubblicato in GU il decreto 3 gennaio 2018 sulla Programmazione Nazionale in materia di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020.

Ecco cosa recita il decreto all’articolo 1 comma 1, 2, 3:

1. Al fine di favorire interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprieta’ pubblica adibiti all’istruzione scolastica statale di proprieta’ degli enti locali, o di proprieta’ della Regione per la sola Regione Valle d’Aosta, nonche’ la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici e la realizzazione di palestre scolastiche nelle scuole o di interventi
volti al miglioramento delle palestre scolastiche esistenti, le Regioni interessate possono essere autorizzate a stipulare appositi mutui con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato.

2. I mutui di cui al comma 1 possono essere stipulati, sulla base di criteri di economicita’ e di contenimento della spesa, con la Banca europea per gli investimenti, con la Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa, con la societa’ Cassa depositi e prestiti Spa e con i soggetti autorizzati all’esercizio dell’attivita’ bancaria ai sensi del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385.

3. Con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, da adottare entro 90 giorni dall’avvenuta adozione del decreto di approvazione della programmazione nazionale in materia di edilizia scolastica, e’ autorizzato l’utilizzo delle ulteriori risorse di cui al cap. 7106 del bilancio di previsione del Ministero dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca.

decreto

Versione stampabile
anief anief
soloformazione