Provveditore di Cremona: Studenti rispettate le regole del distanziamento

Stampa
#insegnanti #dad

Fabio Molinari, provveditore agli studi di Cremona, è tornato a rivolgersi agli studenti del suo territorio. Dopo aver fatto sentire la sua voce a sostegno di Mattia che qualche mese fa era finito in terapia intensiva per il Coronavirus, ora li bacchetta. 

In una lettera pubblicata dalla Provincia di Cremona ha detto: “Dalla ripresa dell’attività scolastica mi è capitato di vedere molti di voi in condizioni di assoluta mancanza di sicurezza: gli assembramenti in generale, e la mancata applicazione delle regole del distanziamento in particolare mettono a rischio la vostra salute, quella dei vostri compagni e quella dei vostri famigliari”.

Il provveditore ha voluto trasmettere il messaggio forte e chiaro che l’epidemia non è ancora passata e che quindi non si può abbassare la guardia. Le regole vanno rispettate.

“Vi invito a non sottovalutare i problemi che potrebbero verificarsi in caso di superficialità” si legge in un altro passaggio della lettera che – a suo avviso – è “l’unico strumento che ho per dirvi di avere cura di voi stessi, perché soltanto da questo si dimostra l’umanità e il valore che date alla salute e al benessere degli altri”.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia