Provenza (M5S): da Bebe Vio messaggio straordinario da diffondere tra i giovani

Stampa

“C’è una bellezza, non solo metaforica, in Bebe Vio e in tutte le atlete e gli atleti che hanno partecipato ai Giochi Paralimpici. Ci hanno emozionato e commosso. Attraverso le loro performance e la qualità dei loro gesti tecnici sono riusciti a portare in tutto il mondo un messaggio unico fatto di coraggio, abnegazione, legame profondo con il senso dell’esistenza.

Esprimo, quindi, profonda soddisfazione per il fatto che l’esempio di Bebe Vio abbia determinato l’elogio da parte della presidente della Commissione europea, Ursula Von der Leyen, che l’ha indicata come un’immagine della sua generazione da cui trarre ispirazione”. Lo dichiara Nicola Provenza, deputato e membro del Direttivo M5S a Montecitorio.

“Dobbiamo essere in grado di veicolare questo messaggio e di diffonderlo il più possibile, soprattutto tra i giovani – aggiunge il deputato -. Le traiettorie di queste straordinarie atlete e atleti della spedizione paralimpica italiana, raccontate nelle scuole, potrebbero rappresentare la migliore lezione possibile per guardare al futuro con ottimismo, sensibilità e umanità. Abbiamo un grande bisogno di mettere questi valori al centro del dibattito pubblico, non solo sportivo”.

Stampa

Eurosofia avvia il nuovo ciclo formativo: “Coding e pensiero computazionale per la scuola del primo ciclo”