Niente Prove Invalsi per classi seconde secondaria II grado per emergenza sanitaria. Bozza ordinanza e Parere CSPI

Stampa

Parere del CSPI sull’ordinanza volta a sospendere lo svolgimento delle prove standardizzate Invalsi nelle classi seconde della scuola secondaria di secondo grado, limitatamente all’anno scolastico 2020/21, in considerazione della grave emergenza sanitaria che interessa l’intero Paese.

Nelle premesse dell’ordinanza viene evidenziata la difficoltà che le scuole secondarie di secondo grado incontrerebbero se dovessero gestire la simultanea somministrazione delle prove per le classi seconde e quinte, stante la complessa gestione dei distanziamenti e la conseguente riduzione delle postazioni dei laboratori informatici utilizzati per le prove.

La sospensione delle prove riguarda gli studenti delle classi seconde delle scuole secondarie di secondo grado, perché “sarà possibile ripetere le prove in momenti successivi, mentre ciò non sarà possibile agli studenti dell’ultimo anno, in uscita dal sistema scolastico”.

Per tali motivi, tenuto conto della complessa situazione delle scuole in questa fase della pandemia e dell’incertezza rispetto alla ripresa dell’attività in presenza, il CSPI esprime parere favorevole sulla decisione di sospendere le prove per le classi seconde della scuola secondaria di secondo grado e “invita l’Amministrazione a valutare attentamente le condizioni di contesto anche per lo svolgimento delle prove nelle altre classi”.

Parere CSPI

Dopo il parere del CSPI la valutazione finale spetterà al Ministero.

L’invalsi aveva già messo sull’avviso pubblicando: ”

  • Per le Prove del grado 10 il dibattito è ancora in corso e saranno fornite informazioni in base all’evoluzione della pandemia

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur