Prove Invalsi, non saranno requisito di accesso per esame di terza media e Maturità

Stampa

Il Ministero dell’Istruzione ha dato le prime indicazioni su come saranno gli esami di terza media e della maturità. Prima dell’ordinanza ufficiale ci sarà il passaggio al CPSI per il necessario parere.

Un’indicazione chiara, però, c’è già: le prove Invalsi continueranno a non essere requisito per l’ammissione all’esame, malgrado il decreto legislativo n.62/2017 lo preveda esplicitamente. Ancora una volta, dunque, il Ministero dell’Istruzione opta per una deroga.

Tutto sulle prove INVALSI

Le prove Invalsi, comunque, si terranno: dal 1 marzo per il quinto anno delle scuole superiori, dal 7 aprile per la terza media.

Prove Invalsi 2021: le date, cosa devono fare le scuole, test ed esercitazioni [GUIDA]

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur