Prove Invalsi Italiano primaria: partecipa oltre il 99% delle classi

Stampa

Comunicato – Si è svolta oggi la giornata di prove INVALSI nelle classi II e V della scuola primaria dedicata alla prova di Italiano e, nelle sole classi campione della II primaria, si è svolta anche la prova di lettura (prova a tempo di associazione significato parola-immagine).

Anche questa seconda giornata di rilevazioni in modalità cartacea si è svolta regolarmente e non si sono registrate problematicità.

Gli allievi interessati dalle prove delle classi II e V primaria sono rispettivamente 525.556 e 560.629, suddivisi in 28.720 classi per la II primaria e in 29.675 per la V primaria.

Di seguito le percentuali di partecipazione alla prova odierna:

PROVA DI ITALIANO II PRIMARIA V PRIMARIA

Partecipazione classi campione 98,83% 99,05%

Partecipazione classi non campione 99,06% 99,04%

Partecipazione complessiva (classi campione e non campione) 99,05% 99,04%

Nelle classi II lo 0,95% delle classi non partecipanti è riconducibile: per lo 0,06% a eventi di forza maggiore e per l’0,89% a varie ragioni (scioperi, allievi tutti assenti, altro).

Nelle classi V lo 0,96% delle classi non partecipanti è riconducibile: per lo 0,05% a eventi di forza maggiore e per lo 0,91% a varie ragioni (scioperi, allievi tutti assenti, altro).

La partecipazione delle classi alla prova di Italiano è tale da garantire ampiamente la significatività della rilevazione sia per le classi campione sia per quelle non campione.

Domani nelle stesse classi si svolgerà la prova di Matematica.

Al via oggi anche le prove nelle classi II della scuola secondaria di secondo grado che, fino al 18 maggio, svolgeranno al computer le prove di Italiano e Matematica in una o due giornate, secondo il calendario stabilito dalle scuole. Gli studenti coinvolti sono 526.764 suddivisi in 26.844 classi.

Nella giornata odierna le prove svolte sono state 91.961 e non si sono verificate particolari difficoltà tecnico-informatiche, anche grazie alla costante collaborazione tra le scuole coinvolte e l’Istituto. L’INVALSI ringrazia i dirigenti scolastici, i docenti, le famiglie e, in modo particolare, gli alunni della scuola primaria e gli studenti della scuola secondaria interessati dalle rilevazioni.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur