Prove Invalsi, ecco l’emendamento che ne cancella l’obbligo per la Maturità

Stampa

La senatrice del M5S, Bianca Laura Granato, presenta su Facebook due emendamenti al Decreto scuola: il secondo riguarda la cancellazione dell’obbligo delle prove Invalsi per la Maturità.

Il primo emendamento permette la provincializzazione delle graduatorie di istituto, l’aggiornamento e la riapertura a nuovi inserimenti in III fascia

Il secondo emendamento cancella l’obbligo delle prove INVALSI per gli esami di stato, introdotto sempre dalle deleghe Fedeli legate alla ignobile “Buona scuola”.

Ricordiamo che fino ad ora la partecipazione degli studenti alle prove Invalsi è obbligatoria per l’ammissione agli Esami di Stato, anche se i risultati delle prove saranno utilizzati solo a livello di scuola, non andranno a confluire nel curriculum dello studente.

Si attende l’iter del decreto scuola per sapere se l’emendamento farà parte del provvedimento finale.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur