Prove Invalsi, Ajello: “Formazione dei docenti lacunosa, spesso non conoscono il concetto di valutazione”

Stampa

“Alcuni giovani faticano a capire un testo, soprattutto al Sud. Nel Paese parlare in Italiano spesso è una conquista”. Così, senza tanti giri di parole, la presidente dell’Invalsi, Anna Maria Ajello, commenta a La Repubblica i risultati delle prove del 2021.

Poi una stoccata alla formazione dei docenti: “La loro formazione è ancora lacunosa, spesso i docenti non conoscono il concetto di valutazione, ogni volta dobbiamo rispiegarlo. L’Istituto Invalsi non ha compiti di controllo e non è vero che gli americani si stanno ricredendo sui test a scuola. Vorrei ricordare come grazie a noi gli insegnanti sanno, scuola per scuola, classe per classe, che cosa manca ai loro ragazzi e dove intervenire. Certo, non facciamo il bene degli studenti se li sottraiamo alle prove, solo nascondiamo la testa sotto la sabbia”.

Prove Invalsi, Ajello: “Una situazione complicata, ma la Dad non è tutta da buttare” [VIDEO INTERVISTA]

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione