Prove Invalsi. 44% degli studenti lamenta scarsa preparazione. Il dramma del precariato tra i quesiti

di
ipsef

red – Skuola.net ha raccolto le impressioni degli studenti sulle prove svolte ieri in circa 6000 scuole e valide per la valutazione finale della licenza media.

red – Skuola.net ha raccolto le impressioni degli studenti sulle prove svolte ieri in circa 6000 scuole e valide per la valutazione finale della licenza media.

Oltre ad un brano di narrativa "Un rumorino crudele di Vincenzo Cerami, è comparso (è proprio i caso di dirlo) anche il maghetto Harry Potter, ma in versione testo argomentativo.

Tra i quesiti di matematica compare anche il dramma dei precari in Italia, con la richiesta, a partire da un grafico, del calcolo del totale e della percentuale dei precari tra i 25 e i 34 anni.

Domande difficili. Per il 52% degli studenti le prove erano difficili e il 44% ha denunciato inadeguata la preparazione ricevuta. In generale, sono stati giudicati più difficili i test di matematica.

Come anticipato alla nostra redazione dal responsabile Invalsi, Ricci, sono stati attivati, come nelle prove di maggio, le misure "anti-copioni".  Il 30% degli studenti ha comunque sostenuto di aver avuto un aiutino nella prova, sebbene non la risposta al quesito. Infine una piccola percentuale, circa l’8% è riuscito a estorcere ai prof anche la risposta ad uno o più quesiti.

Vedi anche

Prove Invalsi. Si lavora per prova invalsi di Inglese. Intervista a Roberto Ricci

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione