Prove Invalsi 2023 nella scuola primaria: 519.462 gli alunni interessati dalla prova di Inglese. La nota dell’Istituto

WhatsApp
Telegram

Iniziate oggi le prove INVALSI nella scuola primaria con la prova di Inglese nelle classi quinte. Le modalità di somministrazione sono rimaste invariate rispetto agli altri anni, vale a dire attraverso i fascicoli cartacei.

La prova di Inglese – come per le scuole secondarie di primo e secondo grado – si suddivide in ascolto e in lettura e le domande sono contenute nel medesimo fascicolo.

Grazie alla collaborazione delle scuole e al supporto fornito dall’Istituto, è stato possibile consentire il regolare svolgimento della prova e il download dei file audio per la prova di ascolto non ha fatto registrare particolari difficoltà.

Gli allievi interessati dalla prova di Inglese della classe V primaria sono 519.462 suddivisi in 28.522 classi.

La partecipazione è stata particolarmente elevata. In base ai primi dati raccolti la partecipazione delle classi campione si attesta intorno al 97-98%, quella delle classi non campione è di circa il 99,6%. La partecipazione complessiva è circa il 99,5%.

La percentuale delle classi non partecipanti è riconducibile ad eventi di forza maggiore (condizioni climatiche avverse), per inagibilità della scuola o per ulteriori diverse ragioni (scioperi, allievi tutti assenti, altro).

L’adesione è tale da garantire ampiamente la significatività della rilevazione sia per le classi campione sia per quelle non campione.

Il 5 maggio si svolgerà la prova di Italiano nelle classi II e V primaria e il 9 maggio le stesse classi sosterranno la prova di Matematica, entrambe in modalità cartacea.

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1