Prova Invalsi valida per ammissione esame di Stato, entro primo quadrimestre. Sei d’accordo?

WhatsApp
Telegram

Questa la richiesta di modifica avanzata dalla VII Commissione cultura relativamente al decreto 348 di riforma degli esami di Stato.

Ricordiamo che il testo di riforma prevede che il test Invalsi diventi Computer based, che venga introdotto il questionario di lingua inglese e che sia valido per l’ammissione all’esame di Stato.

Indipendentemente dal voto conseguito il test sarà discriminante per l’ammissione all’esame e dovrà essere somministrato dai docenti.

Inoltre, esso dovrà essere somministrato durante l’anno scolastico e non come prova d’esame.

Secondo la VII Commissione, la somministrazione dovrà avvenire entro la fine del primo quadrimestre.

Ecco il passaggio del parere della VII Commisione

si ritiene opportuno indicare che le prove INVALSI si svolgono entro il primo quadrimestre e che la relativa partecipazione costituisce requisito di ammissione all’esame conclusivo del primo ciclo. Va peraltro normata l’ipotesi di svolgimento di una sessione suppletiva per l’espletamento delle prove per gli alunni risultati assenti per gravi motivi documentati, valutati dal consiglio di classe;

Siete d’accordo?

 

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?