Prova Invalsi III media, candidati privatisti: dove si svolge la prova, cosa fare in presenza di DSA o disabili. Quando iscriverli al SIDI

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha fornito indicazioni in merito alla prova Invalsi in vista degli esami  di Stato di I grado, considerato che la medesima costituisce requisito d’ammissione ai predetti esami.

Abbiamo già parlato dei tempi, dei contenuti, del numero di domande delle prove e delle misure previste per gli alunni disabili e con DSA.

Vediamo adesso le indicazioni ministeriali relative agli alunni che sostengono gli esami in qualità di candidati privatisti.

REQUISITI DI AMMISSIONE ALL’ESAME

Sono ammessi all’esame, in qualità di privatisti, i candidati che:

  • compiono, entro il 31 dicembre 2018, il tredicesimo anno di età e abbiano conseguito l’ammissione alla prima classe della scuola secondaria di primo grado;
  • si avvalgono dell’istruzione parentale;
  • frequentano la terza classe presso una scuola secondaria di primo grado non statale non paritaria, iscritta all’albo regionale;
  • abbiano conseguito l’ammissione alla scuola secondaria di primo grado da almeno un triennio;

Per tutte le sopra riportate tipologie di candidati privatisti, la partecipazione alla prova Invalsi costruisce, al pari degli interni, requisito di ammissione all’esame di Stato.

SCUOLA DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA

I candidati privatisti partecipano alla prova Invalsi presso la scuola statale o paritaria dove sostegno l’esame conclusivo del primo ciclo di istruzione.

CANDIDATI PRIVATISTI DISABILI O CON DSA

I genitori degli alunni disabili o con DSA, che intendono partecipare all’esame di Stato in qualità di candidati privatisti, devono presentare, insieme all’istanza di partecipazione all’esame, copia della certificazione di disabilità o di DSA e, laddove esistente, il PEI o il PDP. Ciò al fine di potersi avvalere delle misure dispensative o degli strumenti compensativi previsti dalla normativa.

La scuola, poi, sulla base delle domande pervenute e dell’eventuale presenza di alunni disabili o con DSA, iscrive alla prova  i candidati privatisti, tramite il sistema SIDI del MIUR, entro e non oltre il 23 marzo 2018.

TERMINI PRESENTAZIONE DOMANDA PARTECIPAZIONE ESAMI STATO

La domanda, per sostenere l’esame in qualità di candidato privatista, va presentata, dai genitori dello studente, al dirigente scolastico della scuola statale o paritaria prescelta, entro il 20 marzo 2018. 

La presentazione delle istanze, rispetto agli anni scorsi, è stata anticipata  al 20 marzo, ai fini dello svolgimento della prova Invalsi.

Nella domanda di partecipazione si dovrà riportare quanto segue:

  • dati anagrafici dell’alunno/a;
  • elementi essenziali del suo curricolo scolastico;
  • dichiarazione di non frequentare una scuola statale o paritaria nell’anno in
    corso o di essersi ritirati entro il 15 marzo 2018.

nota Miur

Qui la nostra Guida Completa

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione