Protocollo sicurezza Covid, utilizzo dei locali da parte di soggetti esterni: le regole

Stampa

Via libera al protocollo di sicurezza per il nuovo anno scolastico. Come riferito a parte, l’accordo è arrivato nella tarda notte tra venerdì e sabato dopo una lunga trattativa tra le parti.

Testo del protocollo sicurezza

Protocollo sicurezza scuole, c’è accordo: arriva il “fondo tampone”. Tutte le misure di sicurezza. Anief non firma: “criticità”. ECCO IL TESTO DEFINITIVO [PDF]

Uso dei locali esterni all’istituto scolastico e utilizzo dei locali scolastici da parte di soggetti esterni

Così come si legge nel documento, qualora le attività didattiche siano realizzate in locali esterni all’Istituto Scolastico, gli Enti locali e/o i titolari della locazione, devono certificare l’idoneità, in termini di sicurezza, dei locali. Con specifica convenzione devono essere definite le responsabilità delle pulizie e della
sorveglianza di detti locali e dei piani di sicurezza.

Con riferimento alla possibilità di consentire l’utilizzo dei locali scolastici, come le palestre, da parte di soggetti esterni, le precauzioni prevedono di limitare l’utilizzo dei locali della scuola esclusivamente per la realizzazione di attività didattiche. In caso di utilizzo da parte di soggetti esterni, considerabile solo in zona bianca, dovrà essere assicurato il rispetto delle disposizioni previste dal decreto n. 111/2021, nonché un’adeguata pulizia e sanificazione dopo ogni uso.

Tale limitazione risulta più stringente in caso di situazioni epidemiologiche non favorevoli (ad esempio, in zona arancione)

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione