Protocollo di Somministrazione delle Prove INVALSI 2024 per il Grado 8

WhatsApp
Telegram

L’Istituto INVALSI ha pubblicato il protocollo di somministrazione delle prove INVALSI CBT 2024 per il terzo anno della scuola secondaria di primo grado (grado 8), mirato a standardizzare e guidare il processo di valutazione delle competenze degli studenti in ambito nazionale.

Le prove invalsi CBT di grado 8

Per l’anno scolastico 2023-2024, le prove INVALSI per il grado 8 si terranno dal 4 al 30 aprile 2024. Il protocollo prevede che ogni scuola, comprese quelle con classi campione, organizza le prove di Italiano, Matematica, e Inglese (reading e listening) secondo un ordine e una programmazione definiti dal Dirigente scolastico. Le classi campione seguiranno un ordine specifico stabilito dall’INVALSI.

Prima della somministrazione

Dal 28 marzo al 3 aprile 2024, i Dirigenti scolastici dovranno preparare l’organizzazione delle prove, designando i Docenti somministratori e i Collaboratori tecnici, assicurandosi della funzionalità dell’infrastruttura tecnologica. A partire dal 2 aprile, sarà possibile stampare l’elenco degli studenti con le relative credenziali per la somministrazione delle prove.

La somministrazione

Il giorno della prova, il Dirigente scolastico o un suo delegato convoca il personale coinvolto, fornendo la documentazione necessaria. Le prove si svolgono in ambiente controllato, con la presenza di un Docente somministratore e, se previsto, di un Collaboratore tecnico e/o di un Osservatore esterno per le classi campione. Il processo prevede la distribuzione delle credenziali agli studenti, la somministrazione della prova tramite la piattaforma INVALSI e la raccolta dei materiali al termine.

Date delle somministrazioni

Le prove INVALSI CBT per il grado 8 si svolgeranno nel periodo dal 4 aprile al 30 aprile 2024. La scelta delle giornate specifiche per la somministrazione delle prove (Italiano, Matematica, Inglese-reading e Inglese-listening) è a discrezione del Dirigente scolastico, che può organizzarle in tre giornate distinte. Per le classi campione, le date sono fissate nel periodo compreso tra giovedì 4, venerdì 5, lunedì 8 e martedì 9 aprile 2024, seguendo l’ordine di somministrazione definito dall’INVALSI.

Durante la somministrazione

All’inizio di ogni giornata di prova, il Dirigente scolastico (o un delegato) si occuperà di convocare i Docenti somministratori e, per le classi campione, l’Osservatore esterno. Prima della prova, è essenziale che i computer destinati alla somministrazione siano funzionanti, connessi a internet, dotati di cuffie auricolari (per le prove di Inglese-listening) e che accedano alla piattaforma tramite il link fornito dall’INVALSI. Il Docente somministratore, dopo aver ricevuto la documentazione necessaria, guiderà gli studenti all’aula informatica, distribuirà le credenziali di accesso e avvierà la somministrazione della prova.

Ruolo dei docenti somministratori

I Docenti somministratori sono responsabili dell’organizzazione pratica della prova, della distribuzione delle credenziali agli studenti e della supervisione durante lo svolgimento della prova stessa. Devono inoltre assicurare che gli studenti utilizzino solo i fogli forniti dalla scuola per eventuali appunti, che i cellulari siano spenti e che il tempo di prova sia rispettato come regolato automaticamente dalla piattaforma INVALSI.

Procedura a fine prova

Al termine della prova, gli studenti dovranno riconsegnare al Docente somministratore le credenziali di accesso e i fogli degli appunti utilizzati. Il Docente somministratore raccoglierà i materiali, compilandone un inventario, e li inserirà nella busta della prova specifica, che poi verrà sigillata e restituita al Dirigente scolastico o a un suo delegato. Questa procedura garantisce la tracciabilità di ogni fase della somministrazione e la sicurezza dei dati degli studenti. A seguito della somministrazione, i fogli degli appunti raccolti saranno distrutti in modo sicuro e riservato dal Dirigente scolastico.

Integrità ed efficienza delle prove INVALSI

Queste specifiche procedure sono state stabilite per garantire l’integrità e l’efficienza delle prove INVALSI, assicurando che ogni studente abbia le stesse opportunità e condizioni durante la valutazione delle proprie competenze.

Gli allievi disabili e allievi con PDP

Gli studenti con disabilità o con Piano Didattico Personalizzato (PDP) possono beneficiare di misure compensative o essere dispensati dalla prova, secondo le indicazioni del PEI o del PDP. Le decisioni riguardo la partecipazione e le modalità di svolgimento delle prove per questi studenti sono prese dal Dirigente scolastico e comunicate tramite l’area riservata INVALSI.

Gli allievi assenti

Gli studenti assenti alle prove INVALSI hanno la possibilità di recuperarle entro il periodo di somministrazione assegnato alla scuola o durante una sessione suppletiva programmata tra il 27 maggio e il 6 giugno 2024, seguendo le stesse procedure stabilite per la somministrazione regolare.

L’uniformità e l’efficacia del processo di valutazione delle competenze degli studenti a livello nazionale

Il protocollo di somministrazione delle prove INVALSI CBT 2024 per il grado 8 è un documento fondamentale per garantire l’uniformità e l’efficacia del processo di valutazione delle competenze degli studenti a livello nazionale, assicurando condizioni eque e trasparenti per tutti i partecipanti.

Protocollo_somministrazione_G08

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€