Prossime assunzione dei docenti, “prima effettuare un test psicoattitudinale”

Stampa

La proposta arriva dall'Onorevole Santerini (DeS-CD) che ieri in VII Commissione alla Camera ha illustrato la risoluzione 7-00970.

La proposta arriva dall'Onorevole Santerini (DeS-CD) che ieri in VII Commissione alla Camera ha illustrato la risoluzione 7-00970.

La risoluzione affronta la questione del passaggio dal vecchio al nuovo sistema di reclutamento che sarà oggetto di riforma nei prossimi mesi.

L'On. Santerini ha evidenziato la necessità di definire un piano per poter  assumere  tramite concorsi nazionali l’alto numero di docenti già abilitati che non saranno immessi in ruolo in virtù del concorso in atto e come meglio delineare quello che appare un lungo iter formativo per coloro che vorranno in futuro prepararsi alla funzione di docenza.

Per quanto riguarda il futuro sistema di reclutamento, la Santerini chiede inoltre di prevedere nei concorsi un test psicoattitudinale che consenta di preselezionare,  anche  dal  punto  di  vista  della personalità dei docenti, il personale immesso nella scuola.

Una questione, quella dei test psicoattitudinali, di cui si parla da anni e che è stata oggetto anche di un nostro sondaggio che ha visto l'80% dei partecipanti dire di sì.

A richiedere un tale intervento, anche le associazioni dei genitori che già nel 2010, in occasione dell'audizione sulla formazione iniziale dei docenti, hanno espresso una tale esigenza.

Adesso, la questione si ripresenta, alla vigilia di una importane riforma sul reclutamento. Tu cosa ne pensi?
 

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur