ATA servizi di pulizia, da lunedì 2 marzo i nuovi collaboratori scolastici. Indicazioni se la scuola è chiusa

Stampa
Ata, concorso stop appalti di pulizia: sciopero 11 e 12 settembre

Il Ministero, già con nota del 20 dicembre 2019 ha previsto la prosecuzione degli appalti di pulizia per il periodo compreso tra il 1° gennaio e il 29 febbraio 2020. Da domani 1° marzo scattano le nuove assunzioni, con presa di servizio dal 2 marzo.

La nota 30064 del 20 dicembre 2019. 

Convocazioni

Il calendario delle convocazioni è pubblicato a livello provinciale. Laddove non è possibile l’accesso al pubblico agli uffici per le ordinanze legate all’emergenza Coronavirus gli uffici stanno predisponendo procedure telematiche.

Assunzioni

Come previsto dall’articolo 10 (Assunzioni in servizio), comma 4 del Decreto dipartimentale n. 2200 del 6 dicembre 2019, “Se l’avente titolo, senza giustificato motivo, non assume servizio entro il termine stabilito, o non presenta, entro 30 giorni, i documenti di rito richiesti per la stipula del contratto, decade dall’assunzione. In tal caso subentra il primo candidato in posizione
utile secondo l’ordine di graduatoria“.

Il comma 2 dello stesso articolo succitato stabilisce che “le assunzioni sono effettuate con riserva di accertamento dei requisiti di cui all’articolo 4 ed i contratti sono risolutivamente condizionati all’esito della
verifica dei titoli dichiarati“, mentre il comma 5 ricorda che “gli aventi titolo all’assunzione sono soggetti al periodo di prova disciplinato dal vigente
Contratto collettivo nazionale del personale scolastico“.

Graduatorie

Gli Uffici scolastici stanno pubblicando in queste settimane le graduatorie provvisorie e definitive. Assunzione lavoratori pulizie, le graduatorie. 

Mancata Assunzione ATA appalti pulizia

Qualora gli uffici Scolastici non abbiano potuto concludere le operazioni di assunzioni  entro il 1° marzo a causa dello stop determinato dall’emergenza Coronavirus, un decreto che sarà presto approvato dal Consiglio dei Ministri prevede  “che stipulino il contratto, nella predetta data, presso gli ambiti territoriali degli uffici scolastici regionali, assicurando in tale luogo la loro prestazione lavorativa.

ATA: mansioni, stipendio, orario di lavoro per lavoratori pulizie assunti come collaboratori scolastici

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur