Proroga supplenze ATA: si evitino disparità di trattamento! Lettera

Stampa

Al
Direttore Generale
dell’Ufficio Scolastico Regionale
per il Lazio

Al Dottor
Perrelli Davide

Il sottoscritto Agosta Giuseppe nato a ****** il ******* in
servizio presso l'Istituto Comprensivi "*******" via ******** Roma come
Assistente Amministrativo

– Vista la Vostra nota del 15/06/2016 avente pari oggetto;
– Vista la richiesta di proroga trasmessa dal Dirigente Scolastico
all'Ufficio ATA per competenza;

Al
Direttore Generale
dell’Ufficio Scolastico Regionale
per il Lazio

Al Dottor
Perrelli Davide

Il sottoscritto Agosta Giuseppe nato a ****** il ******* in
servizio presso l'Istituto Comprensivi "*******" via ******** Roma come
Assistente Amministrativo

– Vista la Vostra nota del 15/06/2016 avente pari oggetto;
– Vista la richiesta di proroga trasmessa dal Dirigente Scolastico
all'Ufficio ATA per competenza;
– Vista la nomina ricevuta il 12/09/2015 per il contratto al 30/06/2016 come
da Legge 107 nelle more delle immissioni di Ruolo rimandate, in attesa del
passaggio del Personale delle Provincie nelle Istituzioni Scolastiche;
– Considerato che la mia posizione,1° posto, nella graduatoria permanente
di riferimento del 2015,è utile ad aspirare alla prossima immissione in
Ruolo, prevista per il mese di Agosto prossimo;

Smarrito e deluso che, pur essendo,ribadisco, primo nella Graduatoria Permanente ATA 2015 e di avere lo stesso diritto di altri colleghi più fortunati ai quali è stata concessa la proroga sui posto in O.F.

Chiede

che al sottoscritto venga riconosciuta la proroga nel rispetto della graduatoria in base alla quale sono stati assunti i supplenti e del posto occupato nella stessa in modo che non ci siano discriminazioni e per evitare eventuali ed ennesimi contenziosi.

Ringraziandovi anticipatamente di un Vostra sicura risposta

Distinti Saluti

Giuseppe Agosta

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!