Proroga supplenze ATA al 31 agosto: i Sindacati scrivono al Ministero per sollecitare l’emanazione della circolare

WhatsApp
Telegram

Le Organizzazioni sindacali Flc Cgil, Cisl Fsur, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams hanno inviato al Ministero dell’istruzione e del merito una richiesta per sollecitare l’emanazione della circolare ministeriale per autorizzare la proroga fino al 31 agosto dei contratti di supplenza del personale ATA.

Le incombenze connesse agli esami conclusivi di stato, lo sviluppo del piano di semplificazione per l’avvio regolare dell’anno scolastico richiedono la piena funzionalità dei servizi che non può essere assicurata soprattutto laddove risulta carente la presenza di personale a tempo indeterminato, stante anche la improrogabile necessità di garantire il piano ferie” si legge nella richiesta.

Si tratta della circolare che autorizza la proroga dei contratti laddove ve ne fosse bisogno. Lo scorso anno la circolare è stata pubblicata il 6 giugno. Le proroghe possono essere richieste dai dirigenti scolastici nei casi di effettiva necessità qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto mediante l’impiego di personale a tempo indeterminato e di personale supplente annuale.

L’art.1 comma 7 del dm 430/2000 ha previsto che le supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche possono essere prorogate oltre tale termine, per il periodo strettamente necessario allo svolgimento delle relative attività, nelle scuole interessate ad esami di stato e di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio, qualora non sia possibile consentire lo svolgimento di dette attività mediante l’impiego del personale a tempo indeterminato o supplente annuale in servizio presso la scuola interessata, e, comunque, nei casi in cui siano presenti situazioni che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi di istituto.

WhatsApp
Telegram

AggiornamentoGraduatorie.it: GPS I e II fascia, calcola il tuo punteggio